Alla deriva: la prefazione di Alex R. Falzon

Nell’autobiografia, Agatha Christie asserisce d’aver scritto i primi romanzi e racconti per puro divertimento e senza altra ambizione oltre a quella di passare il tempo e di distrarsi dalle faccende domestiche:

“Scrivere racconti era diventato per me un’abitudine, direi quasi che era arrivato a sostituirsi al ricamo delle fodere o dei quadri ricopiati dai disegni floreali delle porcellane di Dresda. Se qualcuno ritiene l’accostamento lesivo nei confronti del lavoro dello scrittore, non posso che dargli torto; l’impulso creativo si manifesta sotto qualsiasi forma, nel ricamo, nella preparazione di piatti elaborati, nella pittura, nel disegno, nella scultura, nella musica e, allo stesso modo, nello scrivere.

Leggi tutta la prefazione di Alex R. Franzon nel blog dedicato ad Agatha Christie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...