Elogio della Strada Statale

Quest’estate mi è capitato di fare una gita a Milies, sperduto paesino in provincia di Treviso. Si tratta di uno di quei paeselli di montagna minuscoli da camposcuola di parrocchia o da colonia estiva, il classico posto legato a ricordi belli e spensierati di quando sei piccolo. Un’ora e poco più di strada e ci sei, l’ideale per passare una giornata fuori città.

Una volta ci andavi in pulman (seduto rigorosamente in fondo) o in macchina con i tuoi, adesso invece sei tu che guidi e, mano a mano che il viaggio procede, ti accorgi che c’è qualcosa di strano. Hai quella fastidiosa sensazione che i conti non tornino. Eppure è tutto più o meno come al solito… cosa c’è che non va?

Leggi tutto l’articolo su Sugarpulp.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...