God Save The Punk!

punk-tutta-la-storia-edizioni-bd

Cosa c’è di più punk che regalare un libro sulla storia del punk a Natale?

Questa manica di tossici alcolizzati che cantava NO FUTURE a squarciagola è stata una delle generazioni più iconoclaste della storia: festeggiare la festa consumistica per eccellenza con un libro che racconta quella stagione irripetibile è davvero il top.

Beh, che volete che vi dica, mi è capitato tra le mani “Punk – Tutta la storia” e non ho resistito: l’ho letto tutto d’un fiato e, molto probabilmente, questo librazzo resterà a lungo sul mio comodino perché libri del genere ti fanno venire una voglia irresistibile di riprenderli in mano e di sfogliarli, di rileggerli a salti buttando l’occhio di qua e di là.

Qui dentro ci trovate un mondo che è bruciato nel giro di una manciata d’anni e che ha segnato la storia della musica (e del costume) in un “prima” e un “poi”: aneddoti, curiosità, interviste, storie di fallimenti epici e di successi assolutamente inaspettati, vite devastate dall’alcool e dalla droga, tragedie personali e dischi meravigliosi, rabbia, sudore e frustrazione sfogate su un palco di un pub di periferia maltrattando una povera chitarra scordata.

E poi foto, tantissime foto, una più bella dell’altra: Jhonny Rotten, Patti Smith, Joe Strummer, i fratelli Ramones, Iggy Pop, Vivienne Westwood… ci sono davvero tutti, con i loro capelli assurdi e gli occhi alluccinati (e vogliamo parlare dei vestiti?!?!?!).

Una generazione perdente in partenza che ha fatto l’unica cosa che riusciva a fare: casino. E ci sono riusciti alla grande, cazzo se ci sono riusciti!

Un libro da avere per tutti gli appassionati del genere perché scopriranno (o riscopriranno) tante chicche, ma consigliatissimo anche ai semplici curiosi che vogliono provare a capire cosa diavolo sia successo sul finire degli anni ’70 nel mondo della musica (e non solo).

Perché, che vi piaccia o no, il punk è stato qualcosa con cui tutti, volenti o nolenti, si sono dovuti confrontare. Vaffanculo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...