“Ancora Vita”: Toto Cutugno e Annalisa Minetti insieme per l’A.I.D.O.

ancora vita fronteANCORA VITA, è questo il titolo della canzone sulla donazione degli organi il cui scopo è ridurre la lista d’attesa di quelle persone (9mila circa, oggi in Italia) che aspettano un trapianto.

A cantarla sono due grandi artisti, che hanno messo voce e cuore per ricordare quanto un gesto possa diventare ancora vita: Toto Cutugno e Annalisa Minetti. L’autore è il musicista segratese Andrea Mercurio, in collaborazione con Walter Savelli, che da oltre trent’anni collabora con Claudio Baglioni. Il testo è stato scritto in stretta collaborazione con l’AIDO Nazionale.  

Questa canzone è un ringraziamento a tutti i donatori sconosciuti, che hanno cambiato la fine in un nuovo inizio, e un invito a riflettere sull’importanza di una scelta consapevole come la donazione, con la testimonianza di persone trapiantate che ne hanno ispirato i versi.

Ancora vita celebra  il loro ritorno alla vita, in tutta la sua intensità e con tanta gratitudine verso quel gesto che fa di ogni attimo un dono inestimabile: “sono vivo e canto, sogno e vivo tanto, sento quell’amore che può far cambiare vita e morte, sogno e vivo forte, sento ogni attimo che c’è”.

Il cd, distribuito dall’AIDO e tramite Itunes, uscirà l’11 gennaio, all’inizio di un anno importante per l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi tessuti e cellule, che nel 2013 celebra il 40esimo anniversario dalla fondazione, con l’impegno, sempre più determinato, di ridurre la lista di attesa di chi, aspettando  un trapianto, vive aspettando di vivere, nell’attesa di quella scelta che sarà…ancora vita

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...