Sugarpulp Festival 2013: abbiamo spaccato tutto!

Domenica sera si è chiusa la terza edizione dello Sugarpulp Festival: un successo senza precedenti, che te lo dico a fare. Incontri con un’affluenza di pubblico incredibile, sale strapiene, facce sorridenti, gente che si è divertita, sono nate amicizie, sicuramente grazie a questo festival qualcuno ha fatto del gran sesso (spero anche dentro al Centro San Gaetano, anche se non ne ho la certezza e, soprattutto, anche se solo per aver scritto queste cose rischio molto… ma chi se ne frega!). Magari qualcuno si è pure innamorato, ma adesso non esageriamo.

Per non parlare di come tanti operatori e professionisti della cultura (la cultura vera, quella di chi lavora e porta a casa la pagnotta con la cultura) hanno avuto la possibilità di conoscersi e di stringersi la mano per parlare di nuovi progetti, per inaugurare nuove collaborazioni. Perché lo Sugarpulp Festival è stato e continuerà ad essere anche questo, un’enorme fucina di talenti, un network che ha fatto incontrare, conoscere e collaborare persone che produrranno progetti concreti. Sembra incredibile ma in questa italietta alla sbando c’è ancora chi mangia e produce reddito con la cultura, e noi siamo orgogliosi che lo Sugarpulp Festival sia un motore di questa meravigliosa e inarrestabile macchina da guerra.

Insomma, questo Sugarpulp Festival 2013 è stato tanta roba, davvero tanta roba. Credo che noi di Sugarpulp più di così non potessimo proprio fare (se solo sapeste i miracoli che sono stati fatti perché tutto andasse come è andato…), e sono strafelice e strasoddisfatto per come siamo riusciti a portare a casa un risultato del genere. E tutto il resto è noia, non ci sono cazzi.

Io inizio a riprendermi soltanto ora però sto già iniziando a pensare a come fare per rendere l’edizione 2014 del nostro festival ancora più ricca, divertente e importante. Sono sicuro che ci riusciremo perché possiamo contare su persone straordinarie, e quando è il gioco diventa duro c’è una sola cosa che fa la differenza: le persone. Se poi si tratta di amici la libidine è doppia, anzi, è una doppia libidine col fiocco!

Trovate un po’ di resoconti, foto, video e cazzatielle varie a questi link:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...